© 2010 by Viagginoriente Tour Operator

  • Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Pinterest
  • Instagram

Triangolo d’Oro e Mandawa

Un tuffo in India per scoprire le meraviglie del Triangolo d’Oro: Delhi, Agra e Jaipur. Visita della cittadina di Mandawa, spesso trascurata dai normali circuiti turistici.

Programma di Viaggio

1° Giorno: ARRIVO A DELHI
All’arrivo disbrigo delle formalità doganali, incontro col nostro rappresentante, trasferimento in albergo e sistemazione. (Le stanze sono fruibili dalle ore 12:00). Nel pomeriggio, visita della città nuova: sosta fotografica al Palazzo Presidenziale; il Palazzo del Parlamento e gli altri Palazzi Governativi. Sosta all’India Gate, un monumento d’arenaria rossa, costruito in memoria di soldati che sono caduti nella prima guerra mondiale. In seguito al visita del bellissimo complesso del Qutub Minar (Patrimonio dell’UNESCO), la torre di arenaria rossa decorata con i versetti coranici e della sua splendida moschea. Da ultimo visita d Tempio Sikh, il più importante luogo di culto dei Sikh a Delhi, un luogo di pace e di armonia, dove si offrono due pasti gratuiti al giorno a tutti coloro che ne fanno richiesta, senza distinzione di credo o di casta.Cena e pernottamento in hotel.

2 giorno: DELHI – AGRA
Prima colazione e partenza per Agra. Soste lungo il percorso. All’arrivo sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita del Forte di Agra (Patrimonio dell’UNESCO), che fu la prima rocca forte dei moghul, fatta costruire da Akbar. Circondata dal fiume Yamuna la fortezza monumentale deve il suo nome al materiale utilizzato per la costruzione, l’arenaria rossa, menzionata per la prima volta nel 1080, e il primo sultano che si trasferì da Delhi alla volta della fortezza fu Sikandar Lodi nel 1500 circa.Si tratta di una delle fortezze più importanti e rappresentative dell’India, grazie alla sua ubicazione e costruzione poiché è circondata da un fosso d’acqua proveniente dal fiume.In passato erano conservati i tesori dello stato e fu abitata da differenti imperatori.Akbar il Grande (1542-1605) voleva rendere Agra la capitale dell’impero moghul ma arrivò nella fortezza solo poco prima della sua morte.Le mura sono grandiose, con un fossato tra cinta esterna e interna.
In seguito visita del superbo Taj Mahal (Patrimonio dell’UNESCO) (Il TajMahal è chiuso il venerdì), uno delle sette meraviglie del mondo, il sogno di marmo, un mausoleo di marmo bianco fatto costruire dall’imperatore moghul Shah Jahan, a commemorazione della propria sposa, morta nel 1631 dando alla luce il loro 14 figlio. Al termine delle visite sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

3° Giorno: AGRA – FATEHPUR SIKRI – ABHANERI – JAIPUR ( 240 km, ca 5 ore )
Prima colazione e partenza per Jaipur. Lungo la strada la prima sosta sarà effettuata (km. 35 circa 1:15 ore) a Fatehpur Sikri(Patrimonio dell’UNESCO), la città costruita nel XVI secolo dall’imperatore Akbar come nuova capitale dell’impero, abbandonata dopo pochi anni per mancanza d’acqua. Proseguimento e seconda sosta ad Abhaneri dove si visita un Pozzo – Palazzo del 8°/ 9° secolo che presenta una serie di gradini che scendono verso varie piattaforme più basse per poi terminare a un piccolo pozzo ottagonale, e ad un antico tempio induista che si trova accanto al pozzo. Il pozzo è stato la scenografia del film: ” Marigold hotel “.Dopo la visita si prosegue per Jaipur ( km 140, ca 2.30 ). Arrivo nella capitale dello Stato del Rajasthan. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno: JAIPUR
Dopo la prima colazione, partenza per il Forte di Amber con sosta fotografica lungo la strada per ammirare il Palazzo dei Venti. Amber, l’antica capitale della dinastia Khachuwa, è un bellissimo esempio di architettura Rajput. La salita al Forte è possibile a dorso di docili elefanti Il Forte, dal quale si gode un bellissimo panorama, è situato sulla cima delle colline Aravalli, da cui si domina il paese sottostante. Al l suo interno ci sono dei favolosi palazzi.In seguito visita al City Palace e ai suoi musei in cui si può ammirare la bellissima collezione di vestiti reali, tappeti, miniature, portantine, baldacchini, manoscritti ed una ricca collezione di armi. Segue la visita al Jantar Mantar, singolare osservatorio astronomico che consentiva di redigere il calendario. Il resto del pomeriggio è a disposizione per passeggiare nella città vecchia. Cena e pernottamento in hotel.

5° Giorno: JAIPUR – MANDAWA( 180 km, ca 4 ore )
Prima colazione. In seguito visita del Visita del Tempio delle Scimmie, il Galta Ji, un tempio molto particolare dedicato al Dio Sole e ad Hanuman, il dio dal volto di scimmia, costruito nel 18 °secolo da Diwan Rao Kriparam, un cortigiano di Sawa iJaiSingh II, e noto come “tempio delle scimmie”. Ci sono infatti moltissimi macachi che vengono ritenuti sacri Il Ci sono inoltre ben 7 “Kunds”, serbatoi di acqua separati, dove uomini, donne e scimmie possono immergersi per le abluzioni di rito.Dopo la visita proseguimento per Mandawa. nella regione  dello Shekhawati, dove i mercanti Marwari coprono di pitture murali l’interno e l’esterno delle loro dimore, chiamate Haveli. Sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita della  cittadina alla  scoperta delle Haveli, spesso conservate in case private. Il castello di Mandawa e’ una delle costruzioni piu’ belle del Rajasthan. Cena e pernottamento in hotel.

6° Giorno: MANDAWA– DELHI( 280 km, ca 6 ore )
Prima colazione, mattinata a disposizione, in seguito partenza per Delhi. Sostelungo le strade. All’arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

7° Giorno: DELHI – ITALIA
In tempo utile trasferimento all’aeroporto e partenza per l’Italia con voli di linea.